Liutaio ad Arezzo | Violini, Viole e Violoncelli da concerto

Stefano Marzi Liutaio violini

Rifinitura, verniciatura piroli da violoncello parte 2

5 novembre 2014 · Fasi di lavorazione, Tecniche di liuteria, Video, Violoncello

Terminata la prima fase di tornitura, sono passato alla fase successiva sagomando i piroli con lima e rifinendoli con l’utilizzo della rasiera. Per la verniciatura ho usato una lacca nera per le rifiniture e una vernice olio-resinosa, successivamente ho lucidato a tampone.

→ Nessun Commento

Costruzione piroli per violoncello prima fase

27 ottobre 2014 · Fasi di lavorazione, Violoncello

I legni usati per la costruzione dei piroli sono:
ebano, palissandro, bosso, giuggiolo e pero.
Il tipo di legno che ho utilizzato per la costruzione di questi piroli da violoncello sono di pero selvatico, più duro della varietà coltivata, per la lavorazione ho utilizzato un vecchio tornio manuale e sgurbie varie

→ Nessun Commento

costruzione violino modello “il cremonese”

13 agosto 2014 · Curiosità, Fasi di lavorazione, Video, Violino

Cenni storici:

Il cremonese 1715 è stato costruito da Antonio Stradivari nel suo migliore periodo della sua lunga attività, quando aveva circa 60 anni. Il formato, le bombature di questo violino sono considerate tutto oggi ottimali e sono fonte di ispirazione per i liutai contemporanei. Lo strumento è stato suonato da molti celebri musicisti come Darius Gras, Jules Garcin, David Laurie, Joseph Joachim… Oggi è di proprietà dell’ente provinciale del turismo di Cremona.

→ Nessun Commento

Strumenti antichi per la costruzione di violini, viole e violoncelli

30 settembre 2013 · Fasi di lavorazione

Oggi abbiamo moltissimi strumenti ad alta precisione che sveltiscono le varie fasi di lavoro.  Ma i vecchi liutai del passato, come i più famosi Amati, Guarneri, Stradivari, come riuscivano ha costruire i splendidi strumenti che ancora ammiriamo. Affascinato dalla loro storia, dopo varie ricerche sono riuscito a costruire vari attrezzi che uso per la costruzione dei miei strumenti: scarpelli pialletti, compassi, morsetti e un misura spessori (che ne vado molto fiero, di una semplicità estrema ma molto efficace). Mi piace definirmi un liutaio del passato ma attento alle esigenze dei musicisti attuali.

→ Nessun Commento

Perchè comprare un violino di liuteria

12 settembre 2013 · Curiosità

Andare in un negozio e comprare un violino di fabbrica è semplice,cè in parte l’estetica e il prezzo,ma il suono? Sappiamo quanto è importante per il musicista avere uno strumento che risponde alle propie caratteristiche e quì il liutaio ha una parte importante perchè attraverso il contatto diretto con il musicista, si crea un rapporto di intesa per arrivare a una ottimizzazione del suono. Non ultimo aspetto importante ,entrare in una bottega di liuteria, sentire l’odore del legno, degli oli e guardare il maestro che intaglia con mani abili e occhi attenti ad ogni particolare è un’emozione da non perdere.

→ Nessun Commento